Piatti doccia in pietra

Una delle tendenze che stanno dominando il mercato dei piatti doccia nel 2012, e che sarà tra le preferite nei piatti doccia del 2013, è l’incorporazione di materiali molto resistenti con tatto ruvido e naturale. I piatti doccia in pietra sono ideali per bagni in stile un po’ rustico e moderno. Uno dei vantaggi di questo tipo di piatti è la sicurezza, in quanto non sono assolutamente sdrucciolevoli. Grazie alla ruvidità naturale della pietra, questi piatti doccia sono molto sicuri per bambini, anziani e persone con problemi di mobilità. In aggiunta alla maggiore sicurezza, la bellezza naturale e rustica della pietra si adatta a qualsiasi stile di bagno.

I piatti doccia in ardesia o quarzo sono prodotti dalla combinazione di resine e minerali. Secondo il processo produttivo e le condizioni del fornitore, molti di questi piatti doccia possono essere ordinati e fatti su misura anche se i piatti doccia in pietra di misure standard saranno sempre più convenienti. Una doccia 70x80cm di solito è il formato standard minimo che i negozi offrono ora. Le misure per piatti doccia di grandi dimensioni possono arrivare fino a 200x100cm e ancor di più, ma in questi casi si paga più caro il millimetro. Anche se i modelli più comuni sono rettangolari, i piatti doccia possono essere quadrati o circolari. In ogni caso, il piatto doccia quadrato piccolo è di solito lo standard che si adatta alla maggior parte dei bagni domestici.

Ci sono diversi modelli di piatti doccia in pietra adatti ai bisogni e alle preferenze di ogni cliente. Ci sono piatti doccia ultrapiatti in pietra incorniciati, in pezzo unico, costituito da due, tre o quattro pezzi di pietra, con due aree distinte, una per la doccia e l’altro per asciugarsi, con o senza unioni. Il colore anche è una componente importante nei piatti doccia in pietra. I colori naturali dell’ardesia o la diversità del marmo venato possono notevolmente migliorare l’arredo del vostro bagno. Recentemente hanno cominciato a imporsi piatti doccia colorati sintetici, abbinati ai complementi d’arredo e rivestimento del bagno. Sono piatti doccia con stile molto contemporaneo e minimalista. Se poi volete  dare al vostro bagno un aria distinta è possibile acquistare piatti doccia in ardesia o quarzo con finiture invecchiate ad arte.

I 3 tipi più comuni di piatti doccia

I piatti doccia più venduti attualmente sono in ceramica, acrilico e resina. Il colore è bianco.

Sia l’acrilico che i piatti doccia in resina stanno sostituendo quelli in ceramica.

Piatti doccia in ceramica:
Sono i più comuni. Resistente ai graffi, all’effetto di solventi e ai prodotti per la pulizia. Freddi quando siamo i piedi nudi durante la doccia. Sono pesanti e fragili sia per la spedizione che per l’installazione. I modelli più economici hanno una altezza di 10 cm. anche se ce ne sono di più piani, con altezza di 6,5 cm.
Sono una buona opzione se non volete spendere molto per il vostro piatto doccia. La maggior parte dei piatti installati sono quelli quadrati e ad 1/4 di cerchio. Sono anche una buona scelta i rettangoli di piccole dimensioni 70×90 e 70×100.

Sono installati direttamente sul pavimento.
Possiamo trovare piatti in ceramica a un prezzo di 99 € per i 70×100.

Piatti doccia in acrilico:
Realizzati in lamina 100% acrilico. Possono essere riparati se graffiati. Sono antiscivolo, e molto leggeri. Facili da pulire. Sono caldi,invitanti e piatti, con un’altezza di soli 6 cm. Sono solidi e vanno installati su una superficie piana come quelli ceramica.

È l’opzione migliore per i piatti doccia rettangolari, soprattutto di grandi dimensioni e per tutti coloro che vogliono progettare un piatto dal design moderno.

Inoltre i prezzi dei piatti doccia rettangolari in acrilico sono molto convenienti. Un 70×100 parte da 109 €.

Piatti doccia in resina:
Sono realizzati con una miscela di resine e marmo. La loro particolare composizione gli permette di essere ultra-sottili, solo 3 cm di altezza anche per misure molto grandi tipo 80×170 centimetri. Ideali per l’installazione a livello del pavimento (a filo), eliminando completamente gli ostacoli per accedere alla doccia. Sono solidi e pesanti come la ceramica. Resistenti, antiscivolo e caldi come l’acrilico.

Sono la scelta migliore per coloro alla ricerca del design di una zona doccia sottile, massimo comfort e grandi dimensioni. Il  prezzo dei piatti doccia in resina rimane molto competitivo, un 70×100 parte da 199 €. Per 319 € si può acquistare un enorme piatto di 80×170 cm.

Piatti doccia in resina

Non molto tempo fa, c’erano solo alcune scelte standard disponibili per le persone in cerca di piatti doccia, ma ora il mercato è molto più vario, composto da piatti in materiali diversi come pietra e acrilico ed  in molti formati differenti. Tuttavia, pensando alle esigenze di sicurezza, durata e budget senza compromettere il design, i piatti doccia in resina spiccano. Grazie al design curato reso possibile dalla malleabilità del materiale, stanno rapidamente diventando la prima scelta per i bagni più moderni. Garantiscono una anche una lunga durata giacché sono costituiti da pure lastre acriliche che hanno un rivestimento rinforzato.

Piatti doccia

Forme: Questi piatti sono disponibili in numerose forme. A parte le forme standard quadrate e rettangolari, sono fatti anche in forme insolite, come semicircolari o a forma di D, per esempio.

Dimensioni: Non importa quanto grande o piccolo sia il vostro bagno, c’è una grande varietà di modelli che vi si adattano perfettamente. Dai piatti doccia più piccoli come quelli da 76X76 cm a quelli più grandi, fino a 140x90cm.

Rapporto qualità prezzo: I piatti doccia in resina sono più economici rispetto alle loro controparti in pietra o in acciaio. I piatti in acrilico sono molto resistenti e valgono il prezzo che vengono pagati. I piatti che non sono al livello del pavimento hanno un telaio in acciaio sotto che dà loro forza e impedisce anche eventuali incidenti spiacevoli.

Facilità d’uso e manutenzione: la superficie non porosa dei piatti doccia in resina li rende facili da pulire. La maggior parte di questi piatti sono antiscivolo, non si deformano e sono resistenti ai graffi. Tuttavia, leggete il manuale del produttore prima di prendere la decisione finale di acquisto.

A causa di tutti questi motivi ha senso acquistare piatti doccia in resina per servire tutte le vostre esigenze di progettazione, qualità, costi e durata. Anche se i piatti in resina sono facilmente reperibili in qualsiasi negozio per la casa, se si vuole scegliere tra una selezione più ampia, lo shopping nei negozi online può essere una buona idea sia per la scelta di un gran numero di modelli, sia per i prezzi in alcuni casi più convenienti.

Piatti doccia: guida all’acquisto

La scelta dei piatti doccia giusti può essere un compito difficile e costoso, specialmente quando si tratta di trovarne di alta qualità a prezzi accessibili. Disponibili in una vasta gamma di materiali e in una grande varietà di formati, i piatti doccia sono elementi essenziali in un bagno. Quando riprogettate il vostro bagno pianificando l’aggiunta di una cabina doccia, il piatto doccia che state per acquistare ha bisogno di attenta considerazione. Il piatto doccia giusto aggiunge il proprio stile quando si coordina perfettamente con il resto del vostro bagno.

In primo luogo, considerate le dimensioni. C’è una vasta varietà di piatti doccia disponibili in ogni dimensione.  La maggior parte dei piatti doccia sono comprati per sostituire uno vecchio che sta diventando usurato e meno attraente. In questo caso, controllate, naturalmente, di acquistare il piatto delle stesse dimensioni di quello che state sostituendo, ma anche che si adatti allo stile generale del bagno e con una qualità abbastanza buona così da non doverlo sostituire troppo presto.

I piatti doccia variano anche in altezza. I piatti vecchi tendono ad essere molto più alti di quelli più moderni che sono progettati per creare una sensazione davvero minimalista in ogni cabina doccia e bagno. I piatti doccia alti non sono pratici come quelli più bassi in quanto possono essere un ostacolo per bambini o persone anziane e con la possibilità di inciampare dentro o fuori la doccia.

La scelta dei materiali può creare un po’ di confusione. Ma in generale, tutti tendono a durare lo stesso tempo. Una buona qualità della lamina acrilica sul piatto è essenziale per una doccia di grande qualità che duri. I piatti di resina danno un aspetto più solido e sono incredibilmente resistenti, ma possono essere più costosi.

Quando si tratta di acquistare il vostro nuovo piatto doccia, scegliere marche note è generalmente una buona idea. Forniscono una vasta gamma di piatti di migliore qualità, in ogni forma e dimensioni in modo da poter trovare uno combini con il vostro bagno, facendolo sembrare il più elegante possibile.